Politica di Mario Zwirner , 17/03/2021 14:30

Marcato punta a fare il Sindaco di Padova

Roberto Marcato

Roberto Marcato che si è candidato a sindaco di Padova. Che sia popolare non c’è dubbio. Che sia democristiano, cioè capace di mediare, anche. Che non ami il commissario, nonché sindaco di Borgoricco, Alberto Stefani, pure. Al punto che Marcato punterebbe anche a sostituirlo come segretario regionale della Lega.

Con il vero e indiscusso leader veneto, Luca Zaia, i rapporti sono buoni.

Ma la situazione nella Lega padovana non è semplice da decifrare. La cosa certa sono i contrasti interni, così diffusi da aver portato all’ipotesi di un candidato sindaco civico (si era fatto il nome del rettore Rizzuto). Ipotesi tramontata o ancora sul tappeto?

Notizie più fresche e dettagliate non è facile raccoglierle. Tra i dirigenti prevale il silenzio, quasi il timore di esporsi in una fase difficile e delicata.

Prendiamo atto che Roberto Marcato la sua candidatura a sindaco di Padova l’ha avanzata. Unica cosa certa: difficile, anzi impossibile, che Massimo Bitonci la sostenga.

Certo anche che il sindaco uscente Sergio Giordani avrebbe a che fare con un concorrente ostico.

Per il resto si vedrà. A partire dal fatto che l’intero centrodestra sia unito o anche no.