Cronaca di Redazione , 14/10/2021 19:42

Monselice, prima lo taglieggia e poi tenta di violentare la figlia: in carcere 26enne albanese

Monselice, controlli dei carabinieri

E’ stato arrestato dai Carabinieri di Monselice e ora si trova nella casa Circondariale di Rovigo un 26enne albanese, operaio, pregiudicato per il reato di estorsione e violenza sessuale. 
L’uomo nel settembre del 2019 aveva estorto la somma di 4.000 euro a un cittadino di Monselice, minacciandolo di dare fuoco alla sua abitazione. Ma non solo. Lo scorso giugno, ha tentato di abusare della figlia maggiorenne della vittima. Durante la perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno inoltre sequestrato residui di cocaina e sostanza “da taglio”.