Cronaca di Redazione , 14/10/2021 14:57

C'è un nuovo murale in città: in quartiere Santa Rita colora i muri della scuola primaria FOTO

Pastelli Ribelli, murale a Santa Rita

E’ stato inaugurato questa mattina, il grande murale realizzato dall’artista Ale Puro su una delle pareti esterne della Scuola Primaria in Via Marchesini a Santa Rita. Un intervento che non solo rende più bella la scuola, da sempre molto attenta al linguaggio dell’arte e alla creatività, ma arricchisce la grande raccolta di opere di street art nella città di Padova. Hanno partecipato alla presentazione della grande opera l’assessore alla cultura Andrea Colasio, l’assessora alle politiche educative Cristina Piva, la dirigente scolastica dell’ VIII Istituto Comprensivo Elisabetta Doria e, naturalmente, l’artista Ale Puro con il curatore e gallerista Giorgio Chinea.

Il grande murale rappresenta, nello stile tipico di Ale Puro, che strizza l’occhio alla cultura kawaii giapponese e a personaggi amatissimi dai più piccoli come Hello Kitty, un bambino con una grande matita in spalla che si allontana dopo aver disegnato il sole. Il titolo è “Pastelli Ribelli” e il messaggio è semplice ma deciso: il sole non c'era ma lui, fiero e impettito se lo è appena disegnato, andandosene con il suo amico, un uccellino nero che è poggiato sulla sua testolina. Anche una metafora nemmeno tanto velata del “buio” di relazioni e emozioni al quale tanti bambini sono stati costretti dalla pandemia dei mesi scorsi e della loro capacità di reagire a questa situazione.

E’ da qualche anno che gli alunni della scuola primaria Santa Rita hanno iniziato un percorso per “prendersi cura” dell’ambiente nel quale trascorrono tante importanti ore della loro giornata. In questo progetto sono nate varie collaborazioni, da quella con l’Istituto Modigliani, grazie alla quale i bambini hanno colorato le porte delle loro classi, a quella già ideata, ma non ancora realizzata, di disegnare storie tratte dalla narrativa per bambini, sui marciapiedi che collegano la scuola al Parco. Un intervento che partirà, con la storia del Piccolo Principe, appena saranno terminati i lavori di rifacimento dei marciapiedi stessi.

In questo quadro, sensibile e attento al valore che l’attività creativa e artistica vissuta in prima persona ha per la formazione dei bambini, è nata la collaborazione con il curatore e gallerista Giorgio Chinea e con l’artista Ale Puro, che hanno proposto all’assessore Andrea Colasio di realizzare e donare ai bambini della scuola uno speciale murale. La realizzazione dell’opera che ha richiesto qualche settimana è così iniziata ai primi di settembre e si è conclusa con successo nei giorni scorsi. Ale Puro vive e lavora a Vigevano, dopo una lunga esperienza all’estero che lo ha portato a vivere in Messico e in India. Formatosi all’Accademia di Brera, ha sviluppato uno stile inconfondibile caratterizzato da immagini apparentemente semplici e fanciullesche, che lo hanno reso molto conosciuto in Italia e all’estero.

Gallery