Cronaca di Redazione , 22/07/2021 11:15

Vaccini anti-covid: immunizzato il 47,7% dei veneti

Vaccino

Sono 42.455 le dosi di vaccino anti-Covid che mercoledì 21 luglio sono state somministrate in Veneto. Nel dettaglio, 8.137 prime dosi e 34.318 richiami per il completamento del ciclo. Lo si evince dal report pubblicato dalla Direzione Prevenzione, Sicurezza alimentare, Veterinaria della Regione Veneto. La percentuale di vaccinati si divide così per fasce d'età:
- 12-19: 21,7% di cui 6% ciclo completo;
- 20-29: 46,2% di cui 19,5% ciclo completo;
- 30-39: 43,7% di cui 20,5% ciclo completo;
- 40-49: 61,1% di cui 51,7% ciclo completo;
- 50-59: 73,2% di cui 67,8% ciclo completo;
- 60-69: 83,5% di cui 68,1% ciclo completo;
- 70-79: 89,6% di cui 83,5% ciclo completo;
- over 80: 96,5% di cui 93,9% ciclo completo.
Il 80,2% dei disabili ha ricevuto almeno una dose di vaccino (75,4% ciclo completo) come il 82,9% dei vulnerabili (77,9% ciclo completo). 

Dati aggiornati, che evidenziano come al 21 luglio siano state somministrate 5.091.397 (92% di quelle fornite). 2.742.924 è il numero totale di prime dosi inoculate mentre 2.348.472 è il numero totale di cicli completati. In Veneto è immunizzata il 47,7% della popolazione (2.312.948 persone) e il 59,1% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di siero (2.866.236 abitanti).
Nel padovano Ulss 6 e Azienda Ospedaliera hanno somministrato 998.069 dosi di vaccino, (+8.162 nelle ultime 24 ore). Si tratta della prima Ulss in Regione per somministrazioni. Allo IOV sono state somministrate 14.025 dosi (+0 nelle ultime 24 ore). Al secondo posto in regione c'è l’Ulss 2 Marca Trevigiana con 903.877 (+8.630 nelle ultime 24 ore). In terza posizione l’Ulss 9 Scaligera con l’Azienda Ospedaliera di Verona: 901.022 le dosi di vaccino inoculate (+8.523 nelle ultime 24 ore).