Cronaca di Redazione , 22/07/2021 13:18

Ferito con un taglierino durante una lite. Quando torna dall'ospedale sfascia l'auto al rivale

Carabinieri

I carabinieri hanno denunciato due uomini protagonisti la notte scorsa, tra il 21 e il 22 luglio, di una violenta lite scaturita per futili motivi a Bovolenta.

In particolare un uomo italiano di 42 anni ha colpito con un taglierino il rivale, 31enne senegalese, procurandogli ferite giudicate guaribili 15 giorni dai sanitari dell'ospedale di Padova. Quando la vittima è stata dimessa è tornata sul posto e ha danneggiato, armato di ascia e katana, l'auto del 42enne.

Per questi motivi il 42enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere, mentre lo straniero per danneggiamento aggravato e minaccia aggravata.