Cronaca di CDM , 05/05/2021 7:52

Scrovegni e Palazzo della Ragione: nel weekend del 1° maggio è stata 'carica dei mille'

La Cappella degli Scrovegni

Turismo a Padova, il ritorno. Con il passaggio in zona gialla, l'allentamento delle restrizioni e la riapertura delle principali sedi museali, nel recente weekend del 1° maggio si è registrato in città l'arrivo di visitatori: dalla regione, ma non solo. Anche diversi stranieri. Due dati raccontano il sensibile flusso: 752 ingressi per la Cappella degli Scrovegni, 433 per il Palazzo della Ragione. Numeri che soddisfano l'assessore alla cultura della città di Padova, Andrea Colasio. “Considerate le misure di sicurezza, gli ingressi numerati e contingentati - ha spiegato - Abbiamo registrato una sorta di tutto esaurito. Questa riapertura è una boccata d'ossigeno, si torna a respirare bellezza”. 
Numeri positivi anche dalla Casa del Petrarca che si trova ad Arquà, ma il movimento lo si inizia a registrare soprattutto in città. “In zona Scrovegni ho incontrato anche due turisti arrivati dagli Stati Uniti: non ho nascosto un po' di emozione - il racconto del 1° marzo di Colasio - La fiducia è tanta: le prenotazioni per le prossime settimane sono numerose e sono destinate a salire in vista dell'estate”.