Cronaca di Redazione , 04/05/2021 10:22

Prende a pugni la fidanzata e la chiude in una stanza: arrestato

Carabinieri

Prende a pugni e insulta la compagna e poi la chiude a chiave in una camera. I vicini hanno sentito le urla e la violenta lite e preoccupati hanno chiamato i carabinieri che intervenuti sul posto hanno bloccato l’uomo prima che la situazione potesse degenerare.

I FATTI

Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 maggio i militari sono intervenuti a Villafranca Padovana dopo una telefonata che spiegava di una violenta lite tra una coppia. L’uomo, tunisino di 39 anni presumibilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha preso a pugni la fidanzata 45enne e poi numerosi insulti l’ha chiusa in casa. Giunti sul posto i carabinieri hanno trovato l’uomo in stato di agitazione e dopo una breve colluttazione, nessuno ha riportato lesioni, sono riusciti a bloccarlo.

Hanno poi liberato la donna che è stata ricoverata a seguito delle lesioni riportate al volto a al corpo. Il 39enne, una volta arrestato e dopo il giudizio per direttissima per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari.