Cronaca di Antonella Manna , 13/04/2021 17:26

Scontri, la condanna di Scandaletti #ioapro VIDEO

Luca Scandaletti

Non era a Roma ieri Luca Scandaletti, titolare de Le Sablon di via Tiziano Aspetti, promotore in Veneto del movimento #IOAPRO, ma dopo aver visto le immagini dell’accaduto, condanna a tutto campo gli scontri provocati ieri nella Capitale in Piazza San Leonardo da un ristretto gruppo di facinorosi.

“C’è una frangia che si è intromessa nella manifestazione. Bombe carta, scontri, non portano da nessuna parte. Bisogna ascoltare solo le persone che hanno titolo per interloquire con il Governo. Provocazioni come quelle di ieri non aiutano le legittime rivendicazioni del movimento”, spiega Scandaletti nel servizio.