Cronaca di Redazione , 13/04/2021 8:19

Giallo all'Arcella: trovato morto in casa a 55 anni

Carabinieri

Un uomo di 55 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri, lunedì 12 aprile. Si tratta di Nicola Massani. Viveva da solo in un appartamento al secondo piano di via di via Moretto da Brescia all'Arcella. Era seguito dai servizi sociali e da sabato scorso, 10 aprile, non dava sue notizie. Ieri mattina gli operatori hanno suonato per portargli cibo e medicinali ma non ha aperto.

Sono così stati chiamati i carabinieri che hanno aperto la porta di casa grazie all'aiuto dei Vigili del Fuoco trovando l'uomo esanime in cucina. Il 55enne aveva il volto tumefatto e altre ferite in varie parti del corpo. Al momento si è subito pensato ad una morte violenta ma gli accertamenti fanno pensare ad un malore.

L'uomo era vicino ad una pozza di sangue. In casa sono state trovate diverse bottiglie di alcolici e alcuni mobili erano rovesciati, la casa era a soqquadro. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini del Nucleo Investigativo e gli specialisti della scientifica che hanno indagato all'interno della casa alla ricerca di elementi utili a capire cosa fosse successo: nulla fa pensare ad un omicidio ma verrà comunque eseguita l’autopsia.

L'uomo, già sofferente di alcune patologie cardiache, potrebbe essere stato colto da u malore e potrebbe aver sbattuto involontariamente addosso agli arredi provocandosi le lesioni. L'appartamento è sotto sequestro.

I vicini hanno raccontato che spesso lo sentivano urlare e per per questo non hanno fatto caso a strani rumori.