Cronaca di Redazione , 23/02/2021 7:57

Agguato ai danni del bus vetro in frantumi

Ancora paura a bordo degli autobus. Ieri sera nuovo agguato al bus della linea numero 10 in zona Chiesanuova che è stato colpito mandando in frantumi uno dei vetri.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Il fatto si è verificato alla fermata all'altezza del Cimitero Maggiore. Non è ancora dato sapere se si tratti di un sasso, un proiettile o una biglia, sul fatto sta indagando la scientifica, ma quel che è chiero è che i mezzi e gli autisti sono sempre più presi di mira.

Tre mesi fa la stessa cosa era successa all'autobus numero 22 mentre era al capolinea di Torre, poi due aggressioni in Piazza Toselli e ieri sera quest'ultima.

A bordo del mezzo che viaggiava in direzione Rubano ieri sera c'erano dei passeggeri che hanno subito gridato per lo spavento. L'autista ha bloccato l'autobus e chiamato la polizia che ora indaga sul fatto. Le ipotesi al momento sono due: un sasso o un colpo esploso da una pistola ad aria compressa. Il colpo è partito da qualcuno che si è ben nascosto e per questo anche capire la traiettoria sarà fondamentale per chiudere le indagini e dare un volto all'aggressore.