Attualità di M.P. , 22/07/2021 15:16

15 milioni per l'Arcella: promossi i progetti padovani VIDEO

Tutti e tre i progetti padovani proposti ammessi al finanziamento ministeriale per il Programma nazionale della qualità dell’abitare: quello dell’Arcella in particolare si aggiudica senz'altro 15 milioni di euro.  

Il grande progetto di riqualificazione dell’Arcella si è piazzato infatti 73° tra le 271 proposte ammesse al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare del Ministero per le Infrastrutture con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale.

Al 189° posto il progetto per il Portello, dall’ex macello con la cittadella della scienza e il museo per le famiglie fino all’area della fiera con gli studenti, 200° invece il ridisegno residenziale a sud della zona Crocefisso.

In palio oltre 3 miliardi di euro, 15 milioni al massimo per progetto, quindi 45 milioni per i 3 padovani.
C’è ottimismo per tutti e tre, sicuro perché nei primi 100 per punteggio ottenuto in graduatoria, il ridisegno di Arcella e San Carlo dall’ex palazzina Coni che diverrà il più grande polo culturale della città con la più grande mediateca del nordest, al recupero architettonico di Palazzo Configliachi, hub dei servizi e dell’incontro del quartiere. Piazzale Azzurri d’Italia sarà una delle maggiori piazze cittadine. Nel piano anche la riqualificazione di 152 alloggi di edilizia residenziale pubblica, di Ater e comune.