Attualità di Redazione , 04/05/2021 13:33

Annullati per il secondo anno consecutivo i Soggiorni Climatici rivolti alla terza età

Coppia di anziani in spiaggia

Per il secondo anno consecutivo il Settore Servizi Sociali si vede costretto ad annullare i soggiorni climatici per la terza età a causa del covid. L’evolversi del quadro epidemiologico e le limitazioni previste non lasciano alcun margine: non solo risulta impossibile organizzare i soggiorni in questo quadro di incertezza normativa, ma l’obiettivo principale, in questo particolare momento, è quello di tutelare la salute e l’incolumità dei cittadini. 

Il Comune di Padova sta comunque mettendo in campo alternative concrete per garantire un’estate di iniziative, socialità e aggregazione in sicurezza: il settore ha implementato le attività di animazione e svago in città e in questi giorni si sta recapitando una lettera a tutte le circa 1.000 persone anziane che ogni anno usufruiscono di questa opportunità per dare la notizia dell’annullamento dei soggiorni e informare su tutte le attività organizzate, oltre a dare informazioni utili di contatto. “Si tratta di una decisione non facile tenuto conto che i Soggiorni rappresentano un servizio attrattivo ed importante per i nostri cittadini e cittadine - spiega l'assessore al sociale Marta Nalin -. Ancora meno facile perché le preadesioni, nonostante fossero condizionate all’evolversi della situazione, sono state veramente tante, a dimostrazione di come i soggiorni climatici siano un momento piacevole e gradito. A causa dell’emergenza sanitaria siamo tutti stati chiamati a cambiare le nostre abitudini di vita. Per le persone anziane può essere molto più difficile farlo e per questo abbiamo deciso di mettere in campo molteplici iniziative dedicate agli anziani, implementandole rispetto allo scorso anno e risevandoci la possibilità di organizzarne di nuove. Occasioni in cui godere di piacevoli momenti di svago, in compagnia, ma soprattutto in sicurezza. I nostri anziani sono per noi un pensiero costante. Molti dei servizi messi in campo per far fronte all’emergenza COVID erano a loro destinati (spese a domicilio, antenna 19, telefonata amica, monitoraggio e supporto), così come ci siamo da subito attivati con ULSS per dare il massimo sostegno nella campagna di vaccinazione".

LE ATTIVITA' PREVISTE E CONFERMATE PER L'ESTATE

Attività all’aperto
- attività motoria al parco: 12 incontri 2 volte alla settimana nei parchi cittadini (da fine maggio):
 lunedì e giovedì: Parco Treves, Giardino degli Ulivi di Gerusalemme, Giardino di via Piacentino;
martedì e venerdì: Parco Farfalle, Parco Brentella, Parco Iris, Giardino di via Piacentino;

 - camminate e nordicwalking: il mercoledì per 12 appuntamenti su alcuni argini cittadini (dal mese di maggio);

 - visite guidate (dal mese di maggio):
“Il rispetto per l’ambiente e i monumenti. Mura e acque della Padova veneziana: il recupero da Porta Portello al torrione Castelnuovo”;
“La bellezza di un disegno urbanistico. Il Prato della Valle e la Basilica di Santa Giustina”;
“La città bella e utile. Padova comunale dalle mura alle piazze con visita al Palazzo della Ragione”;

 - attività naturalistiche (maggio):
 gioco dell’orienteering botanico presso il Parco dell’Istituto Agrario “San Benedetto da Norcia”;
orto in cassetta presso parchi e giardini cittadini;

 - laboratori creativi: (dal mese di giugno) balli di gruppo, yoga, pittura, disegno e conversazione in lingua straniera;

 - attività intergenerazionale (giugno) dedicata a nonni e nipoti con il coinvolgimento degli asini.

Attività online
corsi di attività motoria;
corsi di alfabetizzazione digitale (smartphone/tablet);
corsi di scacchi.

Attività di animazione
Da giugno alcune sale comunali e spazi all’aperto saranno quotidianamente animati da iniziative ricreative ludico-motorie, occasioni di ritrovo e socialità, in cui verranno proposte una serie di attività, ad esempio:
divertimento e svago: giochi motori e da tavolo, carte, tombola, bocce, karaoke;
arte, cultura e formazione: proiezione di virtualtour, lettura di testi, incontri a tema (musica, letteratura, arte...), alfabetizzazione digitale;
benessere psicofisico: tonificazione, pilates, yoga, zumba gold, aerobica dolce, tai chi.