Attualità di Redazione , 04/05/2021 20:30

27 alloggi ATER all'asta. Offerte entro il 17 maggio. Ecco quali sono

Alloggi Ater in centro storico

ATER Padova mette all’asta 27 appartamenti tra il comune di Padova e la provincia. Un’operazione su larga scala destinata al pubblico che potrà presentare le offerte, entro e non oltre, le ore 12 del 17 maggio 2021.

 L’attenta valutazione da parte dell’ente ha permesso di identificare le strutture che verranno messe in vendita, un’operazione con un duplice obiettivo: rispondere alla richiesta abitativa e raccogliere risorse per interventi mirati di ristrutturazione e efficientamento degli immobili di proprietà ATER. Le case potranno essere visitate e valutate dagli acquirenti con appositi appuntamenti che dovranno essere prenotati telefonando allo 049 8732919 o 346 6661799 oppure tramite mail patrimonio@aterpadova.it.

 L’offerta è vasta e copre larga parte della provincia padovana, gli immobili in vendita si trovano a Padova (12), Mestrino (3), Abano Terme (1), Teolo (4), Monselice (1), Este (1), Trebaseleghe (2), Galliera Veneta (2) e Vigonza (1). I prezzi degli immobili partono da 31.800,00 euro.

Le specifiche del bando sono consultabili sul sito internet dell’ATER www.aterpadova.org (link: https://www.aterpadova.org/archivio10_notizie-e-comunicati_0_74.html). Grazie al ricavato delle vendite ATER potrà effettuare interventi di riqualificazione e di manutenzione, migliorando il patrimonio residenziale sociale in un’ottica di sostenibilità, evitando di consumare nuovo suolo.

Nel corso del 2020 ATER ha venduto 27 immobili che hanno fruttato oltre 2 milioni di euro. “E’ un’occasione soprattutto per i prezzi vantaggiosi che danno la possibilità di partecipare anche a giovani che stanno costruendo una famiglia, ma non solo: il nostro obiettivo è dare risposte concrete con proposte competitive a una parte delle esigenze del mercato immobiliare. Negli ultimi anni abbiamo raccolto più di quanto era previsto in fase di stima, questo a testimoniare la bontà del lavoro svolto” conclude il Presidente di ATER Padova Gianluca Zaramella.