Attualità di Redazione , 12/04/2021 10:56

Non riesce a liberarsi dalla manette giocattolo, arrivano i pompieri

Vigili del fuoco

Un bambino di 8 anni stava giocando con delle manette giocattolo quando non è più riuscito a liberarsi. Nel tentativo di farlo le ha strette sempre di più tanto da fargli davvero male.

Per ‘liberarlo’, riporta il Gazzettino, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'allarme è arrivato domenica pomeriggio, 11 aprile, da dei genitori residenti in via Saccardo a Padova: giunti sul posto hanno protetto il braccio e il corpo del bambino e effettuato una incisione con un piccolo flessibile: le manette si sono rotte e il bimbo è stato liberato. 

I genitori invano avevano provato a liberarlo con la chiave in dotazione ma non c'era stato nulla da fare. Quando il bambino ha iniziato a piangere impaurito anche i genitori si sono agitati e hanno deciso di chiamare il 115.

Tanta paura, ma nessuna conseguenza per il bambino.