Attualità di Redazione , 24/05/2019 16:43

Ida, nonna record da 110 e lode

Un fiato da far invidia, spegne le candeline senza un minimo di esitazione. Una donna forte, una storia di grandi soddisfazioni. Lei è Ida Zoccarato, nonna record, la cui festa di compleanno è diventata un evento a Ponte di Brenta, dove abita. 110 anni e non sentirli. Riuscendo addirittura ad ironizzare sulla sua età. "Ne ho 100 e qualcosa", e fa ridere la sala.

Un acciacco negli scorsi mesi, ma solamente qualche giorno di ospedale. A 100 anni, Ida cucinava ancora il pasticcio e gli gnocchi per i parenti. L’elisir di lunga vita? "Mangiare baccalà, coniglio e un buon bicchiere di vino rosso a cena". Una vita fatta di sacrifici, fatica e lavoro nei campi. Nel 1943, quando andò all’anagrafe per registrare il suo secondogenito, Ida venne a sapere di essere diventata vedova. Il suo amato marito Mario era morto in guerra. Il corpo del marito è stato restituito solo dopo 27 anni.

Tante le persone che hanno voluto farle gli auguri, parenti e amici, c’è anche la signora che si occupa di lei, Daly. Sempre attenta all’educazione dei figli: tant’è che anche ora, quando Pietro è in ritardo, lo rimprovera. Per lei anche la messa di Don Matteo, celebrata nel salotto di casa. Ida, 110 anni, è la seconda più anziana in vita a Padova, la 20a in Italia.